top of page

Marsala Kite Fest, iniziata la promozione regionale sul Giornale di Sicilia


Sono quattro le uscite a pagina intera programmate sul Giornale di Sicilia per la promozione della terza edizione del Marsala Kite Fest. Un evento internazionale che ha come obiettivo la promozione della città di Marsala e della Sicilia Occidentale attraverso lo sport, la natura, la cultura e l’enogastronomia. L’evento è patrocinato dal Comune di Marsala, dall’Assemblea Regionale Siciliana e dalla Regione Siciliana Assessorato Turismo, Sport, Spettacolo.


La prima uscita sul GDS di oggi 26 maggio parla della Riserva Naturale Isole dello Stagnone di Marsala.


A cura di David Ingiosi - riproduzione vietata


Il Marsala Kite Fest 2023 torna ad animare lo Stagnone di Marsala. Dal 14 al 23 luglio si svolge allo Stagnone di Marsala la 3° edizione del Marsala Kite Fest 2023 con il suo ricco calendario di eventi sportivi e spettacoli. Un’occasione unica anche per esplorare il territorio lagunare e i suoi meravigliosi dintorni.

Sport, natura e turismo sono tre elementi chiave per promuovere un territorio, valorizzarlo e al tempo stesso rispettarlo. Ne sono convinti gli organizzatori del Marsala Kite Fest, prestigioso evento giunto alla terza edizione, che anche in questo 2023 torna ad animare lo Stagnone di Marsala.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Marsala, dall’Assemblea Regionale Siciliana e dalla Regione Siciliana Assessorato Turismo, Sport, Spettacolo, è in programma dal 14 al 23 luglio 2023 e prevede un ricco calendario di eventi e attività che spaziano dalle gare sportive a momenti di intrattenimento, da incontri di sensibilizzazione ambientale a spettacoli musicali e itinerari enogastronomici.


Tanti eventi in uno: gare di Kitesurf, spettacoli e cultura ambientale Si parte con due eventi clou dedicati agli appassionati di kitesurf, sport acquatico che unisce vela, adrenalina e salti spettacolari e che proprio nelle acque dello Stagnone richiama ormai da oltre 20 anni praticanti da tutto il mondo. Dal 14 al 16 luglio si svolge la tappa finale del Campionato Italiano Freestyle che vedrà l’assegnazione del titolo nazionale, mentre dal 18 al 23 luglio sarà la volta del Trofeo Europeo “Kitesurf Eurocup 2023” che riunirà i più forti atleti europei della disciplina. Tra una prova e l’altra i più curiosi potranno anche provare il kitesurf con lezioni gratuite, mentre a terra sarà allestito l’Eco Village Inclusione il 15, 16, 22 e 23 luglio con attività di sensibilizzazione ambientale, ludiche e sportive per bambini e ragazzi in collaborazione con il Rotaract club di Marsala, l’ANFFAS e l’Associazione Ambientalista Marevivo.

Il Marsala Kite Fest 2023 coinvolgerà anche il centro di Marsala e più precisamente il lungomare e il Monumento ai Mille dove ci saranno concerti gratuiti (Lello Analfino 22 luglio), spettacoli comici, degustazioni di prodotti locali e selezioni per il concorso “Una Ragazza per il Cinema”. Dal 20 al 23 luglio è in programma il Sicily Food Festival con street food, birra artigianale e degustazioni di vino.

La magia delle antiche saline, tra fenicotteri e tramonti mozzafiato Insomma tanti appuntamenti sullo sfondo di uno scenario unico al mondo, la Riserva Naturale dello Stagnone di Marsala, un luogo magico conosciuto già ai tempi dei Fenici e apprezzato ancora oggi per le storiche saline policrome, i fenicotteri rosa, le isole secolari con i loro tesori archeologici, le escursioni a cavallo e i spettacolari tramonti.


E allora il Marsala Kite Fest 2023 può essere un’opportunità preziosa per conoscere ed esplorare questo territorio. A partire proprio dalle saline. Qui la produzione del pregiato sale marino è una tradizione che fonda le sue radici in un lontano passato con metodi ingegnosi come l’uso dei mulini a vento per la molitura del sale. Le più celebri sono le Saline Ettore e Infersa, le Saline di San Teodoro e le Saline Genna, dove vengono organizzate visite guidate per assistere al processo di estrazione del sale, ma anche percorsi wellness con l’immersione nelle vasche, degustazioni e accessi ai musei storici.


Tour delle isole: arte e cultura dai tempi dei Fenici Altro tour consigliato è alle isole della Riserva dello Stagnone. Le sue acque salmastre e dai bassi fondali ne ospitano quattro: Mozia, isola Grande o Lunga, Schola e Santa Maria che si raggiungono con speciali barche dal fondo piatto. Sono angoli di paradiso appartati e dall’atmosfera incantata, ricchi di storia e circondati da una folta macchia mediterranea popolata da uccelli migratori e comunità di asinelli selvatici. Mozia è la più interessante dal punto di vista storico. Detta anche “isola dei Fenici”, ospita un insediamento tra i più importanti del Mediterraneo (VIII sec. a. C.) con l’antico porto, il bacino di carenaggio, la necropoli e la strada fenicia che un tempo collegava l’isola alla terraferma.


Nel locale museo intitolato all’archeologo Joseph Whitaker (1850-1936) si può ammirare una straordinaria collezione di manufatti fenici, oltre al famoso “Giovinetto di Mozia”, una statua in marmo del V secolo a.C.



Enoturismo, spiagge, borghi marinari e parchi archeologici Altre opportunità turistiche di cui possono godere i visitatori del Marsala Kite Fest 2023 sono le degustazioni nelle rinomate cantine del territorio marsalese: dalle antiche Cantine Florio a Donnafugata, ma anche Pellegrino, Fina, Martinez, Caruso & Minini e tante altre. Non mancano poi spiagge sublimi dove prendere il sole e fare il bagno: dalle suggestive baie delle vicine isole Egadi alle sabbie bianche dei lidi sud di Marsala, per non parlare della Riserva dello Zingaro e la Tonnara di Scopello con i suoi strepitosi faraglioni.

Gli amanti del trekking, del cicloturismo e dell’equitazione, infine, possono sbizzarrirsi tra i parchi archeologici di Segesta e Selinunte, la Riserva di Monte Cofano, le Terme di Segesta, la Villa Genna di Marsala e il villaggio medievale del monte Erice. Insomma il Marsala Kite Fest 2023 è una grande festa del mare e del territorio che rappresenta un perfetto connubio tra sport e divertimento, turismo ed economia locale. Chi crede in questi temi, crede nel futuro della Sicilia e dell’Italia intera.


www.marsalakitefest.it

390 visualizzazioni0 commenti